Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano.

Cultura deriva dal verbo colere: coltivare. Attraverso i nostri piccoli interventi cerchiamo di mantenere vivo l’interesse per professioni e insegnamenti che si modificano in base alle richieste del mercato. Nelle scuole professionali, artigianali e industriali la cultura tecnica è di fondamentale importanza. Cultura Tecnica vi terrà costantemente aggiornati sulle novità, le possibilità di stage, i corsi professionali e le conferenze legate al mondo della progettazione tecnica e alla gestione delle piccole medie imprese.

O rispetti gli Standard o per Facebook sei out

Parte il programma degli Standard della Comunità. Se vuoi continuare a far parte di FB devi rispettare le regole, altrimenti sei out. Finalmente un programma educativo per l’uso del social network.

Da Il sole 24 ore:

L’iniziativa ha portato alla luce pagine del social network dove le donne sono rappresentate in contesti inappropriati, offensivi e violenti. In pochi giorni ha raccolto il sostegno del pubblico online attraverso decine di migliaia di messaggi su Twitter. Una petizione digitale ha ottenuto 225mila firme. E la partecipazione degli utenti ha convinto alcuni inserzionisti a sospendere gli annunci promozionali nella rete sociale digitale.

Facebook offre alle persone di tutto il mondo la possibilità di pubblicare contenuti personali, connettersi e condividere qualsiasi cosa ovunque. Le conversazioni che si svolgono sul social e le opinioni espresse rispecchiano la diversità degli utenti.

Per rispettare le esigenze e gli interessi degli utenti di tutto il mondo, Facebook tutela le forme di espressione che rispettano gli Standard della comunità:

  • Violenza e minacce

    La sicurezza è la prima priorità di Facebook. Rimossi i contenuti in violazione e scelta di agire per  vie legali qualora fossero rilevati seri rischi di danno fisico o minacce alla sicurezza pubblica. Non è consentito minacciare in modo verosimile altri utenti, né organizzare atti di violenza reali. Alle organizzazioni con precedenti di terrorismo o attività criminali violente non è consentito mantenere una presenza sul nostro sito. Inoltre, è fatto divieto di promuovere, organizzare o festeggiare qualsiasi azione personale che abbia comportato o che possa comportare danni economici, compresi furto e atti di vandalismo.
  • Autolesione

    Le minacce di autolesionismo sono estremamente serie. Rimosso qualsiasi contenuto che promuova o incoraggi automutilazione, disturbi alimentari o abuso di droghe pesanti. Inoltre, collaboriamo con organizzazioni di supporto e prevenzione contro il suicidio per fornire assistenza alle persone con intenti suicidi.
     
  • Bullismo e intimidazioni

    Facebook non tollera atti di bullismo o molestie. Gli utenti possono esprimere liberamente le proprie opinioni su persone e argomenti di interesse pubblico, ma verranno presi provvedimenti in caso di segnalazione di comportamenti offensivi nei confronti di singoli individui. Il ripetuto invio agli altri utenti di richieste di amicizia o messaggi indesiderati è una forma di molestia.
     
  • Contenuti che incitano all’odio

    Facebook non consente i contenuti che incitano all’odio, ma attua una distinzione tra contenuti seri e meno seri. Se da un lato incoraggiamo gli utenti a mettere in discussione idee, eventi e linee di condotta, non consentiamo la discriminazione di persone in base a razza, etnia, nazionalità, religione, sesso, orientamento sessuale, disabilità o malattia.
     
  • Contenuti grafici

    Le persone usano Facebook per condividere eventi attraverso foto e video. Comprendiamo che i contenuti visivi costituiscono una componente fondamentale dei fatti di attualità; tuttavia, essi devono rispettare le esigenze di una vasta comunità. La condivisione di contenuti grafici per piacere sadico è vietata.
     
  • Nudo e pornografia

    Facebook applica una politica molto severa in materia di condivisione di contenuti pornografici e con riferimenti espliciti al sesso, specialmente nel caso in in cui siano coinvolti dei minorenni. Imponiamo anche delle limitazioni alla pubblicazione di immagini di nudità. È nostra intenzione rispettare il diritto delle persone di condividere contenuti importanti per loro, siano essi fotografie di una scultura come il David di Michelangelo o foto di famiglia di una madre che allatta al seno il figlio.
     
  • Identità e privacy

    Su Facebook le persone si connettono usando i propri nomi e le proprie identità reali. È pertanto vietato pubblicare le informazioni personali degli altri senza aver prima ottenuto il loro consenso. Fingere di essere un’altra persona, creare una presenza falsa per un’organizzazione o creare più di un account sono azioni che nuocciono alla comunità e violano le condizioni di Facebook¹.
     
  • Proprietà intellettuale

    Prima di condividere contenuti su Facebook, assicurati di disporre dei diritti necessari. Ti preghiamo di rispettare diritti d’autore, marchi e altri diritti legali.
     
  • Phishing e spam

    Consideriamo molto seriamente la sicurezza dei nostri membri e operiamo per evitare minacce che potrebbero compromettere la loro sicurezza. Inoltre, ti chiediamo di rispettare i nostri membri evitando di contattarli per scopi commerciali senza il loro consenso.
     
  • Sicurezza

    La protezione dei nostri membri è importantissima per noi, per questo facciamo il possibile per evitare minacce che potrebbero violare la privacy o mettere a rischio la sicurezza degli utenti, comprese frodi o truffe. Inoltre, ti chiediamo di rispettare i nostri membri evitando di contattarli per scopi commerciali senza il loro consenso.

Questo programma, a favore della tutela ha incontrato risposte positive in ogni parte del mondo. Women, Action and the Media è un’Associazione che ha dichiarato che collaborerà con FB e altre organizzazioni non profit per contribuire a far rispettare gli standard della comunità nel social network.

Voi cosa ne pensate? Visti gli ultimi fatti di cronaca e l’uso un po’ troppo hard di alcuni canali di comunicazione, riteniamo che quest’operazione sia molto valida.

Annunci

2 commenti su “O rispetti gli Standard o per Facebook sei out

  1. vanessa
    giugno 25, 2013

    Ho trovato questo blog su google, sto leggendo con gusto tutti i post che riesco… il blog e’ semplicemente fantastico, complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano. on WordPress.com

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 112 follower

Seguici su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: