Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano.

Cultura deriva dal verbo colere: coltivare. Attraverso i nostri piccoli interventi cerchiamo di mantenere vivo l’interesse per professioni e insegnamenti che si modificano in base alle richieste del mercato. Nelle scuole professionali, artigianali e industriali la cultura tecnica è di fondamentale importanza. Cultura Tecnica vi terrà costantemente aggiornati sulle novità, le possibilità di stage, i corsi professionali e le conferenze legate al mondo della progettazione tecnica e alla gestione delle piccole medie imprese.

Water Design Bologna: il Mostro della Laguna, il cuore freddo di Bologna e Anonima Impressori

mostro3
Il Water Design è una manifestazione che si svolge a Bologna, in contemporanea con il Cersaie. Ci siamo fatti un giro in compagnia un architetto milanese, il quale ha commentato: anche Bologna sta cominciando a pensarla “alla Fuori Salone”. Gli affascinanti spazi dell’Ex Ospedale dei Bastardini e gli inediti chiostri dell’Ex Maternità, ospitano la manifestazione dedicata al tema dell’acqua; architetti e designer hanno esposto nell’antica Bologna, anche se, dobbiamo ammetterlo, abbiamo visto poca innovazione.

Tra giochi di acque colorate che ormai fanno muovere poco le viscere della pancia… dovremmo forse stupirci ancora con questo tipo di installazioni e allestimenti; e presentazioni di studenti di ogni parte d’Italia, per fortuna ci sono loro a portare un po’ di inventiva, ci hanno colpito tre progetti: l’installazione del Il Mostro della Laguna, progetto di Simona Marta Favrin e Nicola Moretti, il progetto “Il cuore freddo di Bologna” dedicato alle antiche ghiacciaie e la semplicità di Anonima Impressori, attraverso “Ghiaccio Ventisei” realizzano lettering ad acqua con performace.

Tratto da una leggenda di Alberto Toso Fei, “I segreti del Canal Grande”, Il Mostro della Laguna è un’opera del 2011 realizzata con diversi materiali. La struttura è in acciaio inox, rivestita da 191 squame di vetro di murano, lavorato a mano. La vita del mostro è gestita da un cuore artificiale, ovvero un plc crouzet millennium 3 con modem gsm crouzet e l’intento dell’opera è far interagire due materiali, l’acqua e il vetro.

“Il cuore freddo di Bologna” ha l’obiettivo di recuperare e valorizzare le antiche ghiacciaie della città, facendoli diventare spazi vivi, di gioco, ritrovo e condivisione. In “Ghiaccio Ventisei”, le lettere ghiacciolo di Anonima Impressori, vengono stampate sul supporto cartaceo; sciogliendosi danno vita ad un alfabeto ogni volta diverso. Nasce una serie di poster in copia unica, acquistabili presso il Bastardini. Il processo viene chiamato azione-reazione, passaggi di stato e interazioni tra alfabeti di ghiaccio, inchiostro e carta; alle 18.30 è possibile assistere alla performance in diretta del gruppo di stampatori.

Questo è ciò che Water Design ci ha lasciato e vi ricordiamo che parte di Anonima Impressori sarà impegnata in un progetto formativo legato al Design Sociale e alla comunicazione. Il progetto è ideato da Fondazione Aldini Valeriani e DMC e per conoscere i dettagli della proposta, potete visitare questo link.

Altri aggiornamenti sulla pagina Facebook della Fondazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano. on WordPress.com

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 112 follower

Seguici su Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: