Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano.

Cultura deriva dal verbo colere: coltivare. Attraverso i nostri piccoli interventi cerchiamo di mantenere vivo l’interesse per professioni e insegnamenti che si modificano in base alle richieste del mercato. Nelle scuole professionali, artigianali e industriali la cultura tecnica è di fondamentale importanza. Cultura Tecnica vi terrà costantemente aggiornati sulle novità, le possibilità di stage, i corsi professionali e le conferenze legate al mondo della progettazione tecnica e alla gestione delle piccole medie imprese.

Tra autoproduzioni e start-up, la Cultura Tecnica è la fonte dell’innovazione in Italia

Rinaldi, il presidente della Federazione di Elettronica, Elettrotecnica, Informatica e Tlc sostiene che la Cultura Tecnica ha ancora il suo fascino, è sexy e senza di lei, l’Italia non potrà andare tanto lontano.

Tra tecnici, ingegneri e creativi, l’Italia ha ben poco da invidiare al resto del mondo. Cervelli italiani in grande movimento e un esempio è la costante crescita di progetti autoprodotti e start-up lanciate in tutta la penisola. Tra le autoproduzioni degli ultimi anni, possiamo vantare di eccellenze in ogni settore, da quello alimentare a quello sanitario, da quelle destinate al settore design a quelle del mondo tecnologico.

Design Thinking

Rinaldi ha molta fiducia nelle menti creative italiane e sostiene che per aumentare il livello di innovazione in Italia, oltre a dare spazio alla Cultura Tecnica, occorre aiutare i giovani a far decollare le loro idee per trasferire i progetti dalla carta alla realtà. Con queste parole, Rinaldi esorta le istituzioni a creare un vero e proprio ponte tra scuole, università e imprese in modo da creare osmosi tra i vari settori. Solo con il giusto habitat si può riuscire a fare impresa per nuovi e vecchi imprenditori. I tecnici del Sud Italia non hanno niente da invidiare a quelli del Nord del Bel Paese, anche se l’ambiente pro-impresa è più sviluppato nel Settentrione e l’imprenditorialità meridionale è ancora più difficile in quanto inquinata dalla malavita. Ma questo non deve essere un limite, bensì una sfida.

L’idea è 10, l’industrializzazione 100, la commercializzazione mille. Un giovane che non è ancora un imprenditore ha bisogno di essere aiutato da imprenditori veri. Perciò dico che le start up sono necessariamente un punto di partenza ma non di arrivo. È estremamente importante che si ami l’idea di fare l’imprenditore. Si cita sempre la California e la Silicon Valley come esempio di ‘brodo di coltura’ di imprenditoria innovativa. Ma da quelle parti fare impresa è considerato un fatto morale, da noi no. Per andare avanti serve tornare indietro, a quando l’Italia credeva nel progresso tecnico e faceva delle proprie scoperte e delle proprie aziende produttive il motore pulsante dello sviluppo economico e sociale.

Molto forti queste parole. Come Blog di Cultura Tecnica condividiamo questi pensieri e vi offriamo un serie di iniziative formative legate al progresso tecnico. I progetti sono gratuiti, altri finanziati dalla Regione Emilia Romagna e altri ancora a pagamento. Un’insieme di iniziative promosse da Fondazione Aldini Valeriani, polo formativo e cuore delle cultura tecnica bolognese. Se per andare avanti serve tornare indietro, partiamo da una formazione ad hoc.

– Assegni formativi gratuiti per il settore informatico ed economico

– IFTS CORSO GRATUITO SETTORE MECCANICA Tecnico Superiore per la industrializzazione del prodotto e del processo della meccanica ideale per periti meccanici, termotecnici, elettrotecnici-automazione, tecnici delle industrie meccaniche e tecnici delle industrie elettriche.

– IX Edizione del Master in Ingegneria Clinica. Il Master in Ingegneria Clinica è progettato e realizzato da Move in collaborazione con la Facoltà di Ingegneria dell’Univeristà degli Studi di Bologna. La stessa facoltà riconosce 60 CFU e rilascia un diploma di Master universitario di II Livello.

– AREA DESIGN, settore comunicazione e progettazione. Area design comprende al suo interno 4 moduli formativi: Settore calligrafiaSettore Packaging Design,  Settore Video DesignComunicazione Pubblica e Sociale.

Per rimanere un contatto con il mondo della Cultura Tecnica segui il nostro blog e la pagina Facebook di Fondazione Aldini Valeriani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow Cultura Tecnica. Coltiviamo l'humus necessario al progresso del genere umano. on WordPress.com

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 112 follower

Seguici su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: